I chiostri minori di San Giuseppe

Ove non si parlerà degli interessantissimi affreschi che ritraggono i possedimenti degli Osservanti Minori Francescani, la vita e le predicazioni di San Bernardino da Siena e altri soggetti edificanti; non si parlerà dell’elegante architettura, delle strane colonne non rastremate, delle antiche lastre tombali, della meridiana che segnava l’ora ufficiale del Comune. Per oggi – e per me – è semplicemente un luogo quieto e silenzioso, e tuttavia ancora abitato e vissuto ogni giorno da chi ci vive o ci passa, ci prega o ci lavora.

Questa voce è stata pubblicata in Gallerie e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a I chiostri minori di San Giuseppe

  1. SuomItaly scrive:

    A me capita sempre di pensare al chiostro come ad un luogo quieto dove meditare, leggere, rilassarsi. Quasi delle isole di silenzio. La rilevanza artistica, storica e religiosa passano in secondo piano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.