Felise

Mé so Felise, biidúr de spina,
nassit fiöl de ‘na bota e d’on fischèt,
siòr de la strada, siòr de la cantina.
E alúra? A ergü ga spössa? So dispèt!

I me pacacc? Som bé, l’intemperansa,
però gho mai robat gna fat la spia
e zo a Cantù Mombel gho mai fat stansa.
El me recapit fisso? L’osteria.

E, doca, siòr diaol, gho quac dirito
E avanse öna richiesta ‘n piena regola
Se gho de restà ‘n ste magher sito

Almanc che gaes ‘na pena ragionevola
Come, födès a dì, scultím on pito,
d’esser negat nel vì per onnia secola.

(Sergio Gianani)

Potrebbero interessarti:

Questa voce è stata pubblicata in Brescia e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.